muscat, oman, eventrip

Il Festival di Muscat in Oman, quando la modernità convive con la tradizione

Dal 13 gennaio 2016 al 14 febbraio 2016

Un luogo di incontro e di cultura: è il Festival di Muscat, capitale dell’Oman, che quest’anno si è tenuto dal 14 gennaio al 13 febbraio 2016. Un luogo di vita e di colori per le tante civiltà che in esso si ritrovano, ma anche una celebrazione del passato di un Paese a tradizione musulmana. Eventi di ogni tipo che si snodano in diversi punti della città come il Qurm Park, il Naseem Park, l’Amerat Park, l’Al Madina Theatre e il Cultural Club.

Un mese intero di festeggiamenti per godersi e vivere fino in fondo l’Oman e le sue tradizioni in un periodo, come quello invernale, ideale anche a livello climatico. Forse anche per tale ragione sono in tanti, turisti e omaniti, che si riversano in città per il Festival di Muscat. Imperdibili gli spettacoli pirotecnici, le danze tradizionali e le ricostruzioni di una giornata tipo all’interno di un villaggio, come quello allestito all’Omani Cultural Village, che è una sorta di museo all’aria aperta delle tradizioni più importanti. Nel parco ha sede anche un piccolo mercato arabo, il suq, dove prima d’acquistare qualsiasi cosa la contrattazione rientra tra i necessari riti. La modernità che convive con un passato importante trovano una sintesi perfetta in questa manifestazione.

La data 2017 – per la 17 edizione – è in attesa di conferma.