Cervara di Roma, palio, ballo della Mammoccia, eventrip

La festa della Mammoccia e il Palio a Cervara di Roma

Dal 14 agosto 2016 al 16 agosto 2016

La processione dell’Inchinata, la festa di San Rocco con il tradizionale “ballo della Mammoccia” e il Palio di Campaegli. Cultura, religione e folklore s’incontrano ad agosto, nel piccolo centro montano di Cervara di Roma, incastonato sulla sommità della Valle dell’Aniene, dando vita ad una serie di manifestazioni da non perdere.

S’inizia appunto con la processione dell’Inchinata, storica ricorrenza religiosa celebrata la sera del 14 agosto sino all’alba di Ferragosto. Una processione che rievoca l’incontro di Gesù con la Madonna poco prima della sua morte: le due statue, portate a spalla dai fedeli, s’inchinano per tre volte sotto gli archi.

Segue la festa di San Rocco, il 16 agosto, con la statua del santo con il cane, portata anch’essa in processione. A questo rito cristiano fa da contraltare uno tipicamente pagano, il ballo della Mammoccia. Si tratta di un grande pupazzo di cartapesta dalle sembianze femminili, che viene fatto prima danzare, poi dato alle fiamme come rito propiziatorio per la fine dell’estate e l’inizio dell’inverno (cerimonia questa replicata anche in altre località della zona).

Quindi a fine agosto lo storico “Palio di Campaegli”, con il torneo cavalleresco “campo d’arme” di Campaegli e la rievocazione dal gusto tipicamente medievale.