regata delle antiche repubbliche marinare, eventrip

Regata delle antiche Repubbliche Marinare

2 giugno 2018

Amalfi, Genova, Pisa e Venezia: le antiche quattro Repubbliche marinare tornano in auge e si sfidano in quella che è una manifestazione sportiva e di rievocazione storica. A turno, ogni quattro anni, tra maggio e giugno, le quattro città ospitano l’evento di portata internazionale: quest’anno tocca ad Amalfi, il prossimo 12 giugno.

La prima Regata delle Antiche Repubbliche Marinare si tenne a Pisa nel 1955 e l’ideatore sarebbe stato proprio un cavaliere pisano, Mirro Chiaverini, intento a rievocare le imprese delle più note Repubbliche marinare italiane. Quattro equipaggi di rematori, composti da 8 vogatori e un timoniere, ciascuno in rappresentanza della Repubblica, si sfidano in una competizione sportiva a mare. Ogni imbarcazione si distingue per colore e perché porta impressa sulla prua una scultura lignea raffigurante l’animale simbolo della città: per Amalfi è l’azzurro con il suo cavallo alato; per Genova il bianco con il suo drago; per Pisa il rosso con la sua aquila; per Venezia il verde con il suo leone alato. Un percorso lungo di due chilometri che si differenzia a seconda delle caratteristiche del territorio sede della manifestazione.  Chi arriva per primo al traguardo riceve in trofeo un galeone a remi in oro ed argento. E’ come uno scettro che la Repubblica detiene per un anno, fino all’edizione successiva. Sulla base del trofeo la città riceve di volta in volta una medaglia con su impresso il proprio simbolo.

La gara è preceduta da un corteo storico con diversi figuranti nei panni dei personaggi che hanno reso celebre la storia delle città. Nel 2018 a Genova si terrà la 63esima edizione della Regata.