Shanties

Shanties, a Cracovia alla ricerca del senso del mare

Dal 25 febbraio 2016 al 28 febbraio 2016

C’è un proverbio polacco che recita, tradotto: “meglio chiamare gli osti in terra che i santi in mare”. Parole sante, verrebbe da dire. Parole vere, se le pronuncia un marinaio. E se il marinaio è polacco, hanno il peso di una sentenza. Si perché, la Polonia ed il mare si accompagnano, da sempre, come due vecchi innamorati, teneri e generosi l’un con l’altro.

I libri di Eventrip



Ma il mare, in Polonia, non appartiene solo a chi se ne riempie gli occhi tutti i giorni, vivendoci a ricasco: il mare, e il “senso del mare”, sono di tutti e per tutti. Troppo legati, a volte sopraffatti dal giogo delle potenze straniere di ogni tempo, i polacchi l’hanno giurata: “Jestem wolny jak morze”,”sono libero come il mare”…
Forse, con questo stesso spirito, si mossero gli organizzatori di uno dei festival musicali più particolari e partecipati che si svolgono nell’Europa continentale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

VOLA IN POLONIA