Late Turner alla Tate Britain Londra

10 settembre 2014 – 25 gennaio 2015

London, Regno Unito

C’è una certa forza poetica nella tarda fioritura della vita. Nei gesti che arrivano quando il tempo si restringe. Lo si capisce ancor più con i pittori. Lo si capisce ancor più capitando a Londra e alla Tate Britain, a Millbank, a pochi passi dal Tamigi. Alla mostra ci sono da osservare gli ultimi dipinti e acquarelli di Turner, il pittore che fu molto di più di colui che mise in moto quello che accadde con l’Impressionismo.

C’è tempo fino al 25 gennaio del 2015 per visitare la mostra. Nei quadri di Turner molti hanno appreso a capire come il colore poteva essere espressivo, evocativo e astratto. Nella mostra ci sono gli acquarelli delicati, i dipinti incompiuti e una luce segreta. C’è il blu pallido e il rosa bruciante. Ci sono le navi che prendono fuoco in mare e ci sono le albe elusive che per mano di Turner paiono ancor più inafferrabili.

Tra i quadri presenti: Ancient Rome; Agrippina Landing with the Ashes of Germanicus, Fishermen on the Lagoon Moonlight, Peace – Burial at Sea, The Visit to the Tomb, The Blue Rigi Sunrise e Goldau, with the Lake of Zug in the Distance: Sample Study.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LONDRA: TROVA L’ALBERGO PER TE